Skip to main content

Posts

Featured

A che servono gli uomini?

A che servono gli uomini?  No, non è una domanda retorica col pretesto di creare un post femminista di ribellione contro il genere maschile. “A che servono gli uomini?” è una briosa commedia musicale della ditta Garinei&Giovannini, diretta da Pietro Garinei, creata col pretesto di parlare del delicato argomento della fecondazione artificiale; fu rappresentata la prima volta nel 1988. E’ una commedia musicale ancora molto “giovane” per via dell’argomento che ancora oggi fa discutere, fu scritta da Iaia Fiastri, collaboratrice del Sistina, e interpretata da Ombretta Colli, allora moglie di Giorgio Gaber che ideò la colonna sonora. La protagonista Teo(dolinda) è una disegnatrice che, non si sa bene il perché, è stufa del genere maschile, si definisce soddisfatta della sua vita ma rimpiange di non aver mai avuto un figlio; un giorno scopre che il suo vicino di casa (un imbranato che vive in appartamento con un cane “antifroidiano” di nome Jung) lavora in un istituto di inseminazione ar

Latest Posts

Essere o avere…. essere e avere

Spiritualità e...

Più semplice di così…!

Human behaviour

La felicità

Trascendenze

Realtà e tempo

Ecco svelato il mistero!

E ...

Siete bravi con i rebus?